Il Potere del Visual Merchandising

Home/Allestimenti/Il Potere del Visual Merchandising
Condividi anche tu!

Una consulenza di visual merchandising può cambiare il volto di un’impresa e farla decollare verso il successo…

Il visual merchandising è un insieme di azioni che hanno lo scopo di valorizzare un prodotto e incrementare le vendite dello stesso in un punto vendita.

L’obiettivo è quello di mettere un potenziale acquirente nelle giuste condizioni per acquistare un dato prodotto che l’azienda desidera vendere.
Il visual merchandising ha come campo d’azione l’ambientazione, l’illiminazione, la grafica, e il sistema espositivo più in generale: la sua traduzione letterale è infatti “visualizzazione della merce”.
L’utilizzo di una strategia di visual merchandising consente quindi di aumentare redditività sul punto vendita aumentando il volume di incassi.
Ogni stile può essere di successo se ben presentato e in armonia con tutto il resto.

L’allestimento interno dei negozi e l’allestimento delle vetrine

sono delle azioni tendenti a valorizzare il prodotto sul Punto Vendita. L’obiettivo è quello di porre l’acquirente nelle giuste condizioni di acquistare il prodotto che l’azienda desidera vendere.

Le azioni possono essere svolte per:
aumentare le vendite sul Punto Vendita
rafforzare l’immagine e il marchio
promuovere le vendite in occasioni speciali: saldi, allestimenti legati alla stagione
acquisire nuovi clienti
fidelizzare i clienti

L’utilizzo del visual merchandising

consente di aumentare la redditività sul Punto Vendita e in taluni casi ad aumentare la rotazione delle scorte, consentendo contemporaneamente un’ appropriata presentazione dei prodotti stessi.
Di solito l’allestimento riguarda il negozio, corner particolari o alcune vetrine per richiamare all’interno del punto vendita le persone di passaggio.

Disporre oggetti secondo una certa logica e tecniche secondo le leggi della percezione diventa difficile se si hanno  molte cose da esporre o contrariamente se non ne hanno troppe.

Cosa mettere in primo piano?? Cosa non far vedere?
Inoltre, gli angoli espositivi all’interno della propria attività  sono punti a favore ma anche armi a doppio taglio se non si sta attenti alla disposizione.

Chi entra e vuole dare la famosa “occhiata” non vuol perdere tempo e cerca qualcosa che lo colpisca.
Scegliere colori, dimensioni, personalizzare e posizionare ripiani, vetrine, punti focali,  ecc.., sono momenti in cui sia il negoziante che l’ azienda devono collaborare e scambiare le proprie idee.

By | 2017-12-12T08:20:14+00:00 marzo 15th, 2017|Allestimenti|0 Comments

Leave A Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi